INDIETRO
Creare siti web sulla blockchain

Creare siti web sulla blockchain

La blockchain si basa su una rete informatica di nodi e permette di gestire e aggiornare in modo univoco e sopattutto sicuro un registro che contiene dati e informazioni in maniera aperta e condivisa, senza che occorra un'entità centrale che si occupi delle verifiche.

 

Le applicazioni non si limitano alle cyptovalute ma si allargano a numerosi settori che richiedono disintermediazione e decentralizzazione, questo sistema consente di fare a meno di istituzioni come le banche e i notai.

 

Molte aziende si stanno adeguando e i campi applicativi sono i più disparati, vediamone alcuni:

 

  • Settore bancario: è possibile eseguire transazioni finanziarie sicure e senza burocrazia, se ci basassimo esclusivamente su questa tecnologia si parla di un risparmio annuo a livello mondiale di 20 miliardi di dollari solo di spese amministrative.
  • Scuola: potrebbe autenticare i titoli e i certificati accademici in modo sicuro e non sarebbe più possibile falsificarli.
  • Elezioni: lo spoglio dei vosti sarebbe trasparente e non alterabile.
  • Compravendita di auto: eliminerebbe completamente la figura del notaio abbattendo i costi e con le medesime garanzie o anche maggiori.
  • Archiviazione dati: le aziende che offrono archiviazione dati nel cloud spesso utilizzano server centralizzati aumentando la vulnerabilità agli attacchi hacker, al contrario le soluzioni cloud basate su server decentralizzati garantirebbe maggior sicurezza.

 

Potremmo contnuare con una lista quasi infinita di possiblità ma concentriamoci sull'argomento dell'articolo, ovvero l'utilizzo della blockchain per i domini dei siti web.

 

 

I domini decentralizzati

Che differenza c'è tra un domino tradizionale e uno decentralizzato?

 

Quando acquistiamo un dominio presso un provider paghiamo un canone annuo di mantenimento, praticamente lo affittiamo, invece i domini decentralizzati vengono acquistati e una volta pagati sono nostri per sempre. Il dominio viene trasferito al nostro wallet personale tramite una transazione scritta nella blockchain, come in tutte le possibilità offerte da quest'ultima anche qui sparisono gli intermediari, ovvero i provider.

 

Una volta acquisito il dominio è possibile creare un sito web decentralizzato, questo lo rende immune ad ogni tipo di censura perché i files del sito vengono caricati su host differenti sparsi in tutto il mondo.

 

I domini decentralizzati non hanno le classiche estensioni come .it o .com, ma utilizzano delle estensioni proprie collegate al mondo delle cryptovalute come . crypto, . blockchain, .zil, ecc.

 

Per ogni dominio in nostro possesso è possibile associare l'indirizzo pubblico di uno o più wallet, questo signifca che possiamo usare il nostro nome a dominio per effettuare le transazioni.

 

 

Creare siti web sulla blockchain

 

 

Unstoppable Domains

 

Unstoppable Domains è un azienda che si occupa di softwares con sede a San Francisco, fondata pochi anni fa (nel 2018), tra le sue attività troviamo: decentralizzare l'attuale sistema di siti web e domini.

 

Acquistare un dominio presso di loro è molto semplice, si procede come in un normale provider, si mette nel carrello e si paga, non per forza con cryptovalute ma anche con sistemi tradizionali come Paypal o carta di credito.

 

Una volta acquistato va trasferito nel nostro wallet personale e potremmo indicarlo come indirizzo per effettuare le transazioni dal nostro wallet.

 

 

Come si crea un sito web decentralizzato?

 

Creare un sito web su Unstoppable Domains è possibile grazie alla loro piattaforma che ci offre alcuni layout pronti da cui partire, scegliendo tra sito web personale, blog, o annunci di vendita.

 

Una volta scelto il layout possiamo modificarlo ma al momento l'editor consente di frer ben poco, ma come potete immaginare è ini fase di sviluppo e nel prossimo futuro offrirà una maggior libertà di movimento.

 

 

Blockscan

 

Ma senza Google come facciamo a trovare un sito web decentralizzato? Grazie a Blockscan, il motore di ricerca che scansiona i siti web decentralizzati, molto simile a Google nell'aspetto grafico ma ancora agli inizi e non effettua una ricerca su tutta la rete legata alla blockchain ma solo tra i siti internet nel suo database, per cui se vogliamo comparire nelle ricerche dobbiamo inserire noi il nostro sito nel motore di ricerca.

 

 

I vantagi principali

 

Abbiamo già elencato i principali vantaggi offerti dal web 3.0, vediamo nel dettaglio.

 

  • Censura: il sito web che abbiamo creato nella blockchain non viene caricato su un unico server come facciamo con i siti web tradizionali ma viene caricato su migliaia di computer sparsi in giro per il mondo, sarebbe impossibile metterli tutti offline per censurare un sito.
  • Sicurezza: se una grande server farm che centralizza migliaia di siti internet venisse attaccata potrebbero andare offline tutti i siti ospitati, nel nostro caso invece non è così, essendo la memoria distribuita tra tutti i computer che fanno parte del sistema distributivo non è possibile colpire un unico punto per mettere ko l'intero network.
  • Protezione dei dati: oltre al motivo legato alla sicurezza di cui abbiamo appena parlato qui i dati degli utenti vengono a loro volta decentralizzati, risiedono su server indipendenti e interconnessi, le trasmissioni di dati si svolgono grazie a un meccanismo di consenso. Ma attenzione, non tutti i siti web decentralizzati sono necessariamente distribuiti o totalmente decentralizzati.

 

 

Siti internet e blockchain

 

 

Conclusioni

 

Siamo ancora lontani da un web totalmente o almeno in gran parte decentralizzato, ad oggi è impossibile sapere se questo sarà il futuro oppure no, in rete leggiamo articoli spesso contrastanti e farsi un'idea oggi è molto difficile.

 

Tra le difficoltà maggiori che ne impediscono l'attuale diffusione abbiamo la connettività peer-to-peer e l'assenza di adeguate tecnologie per rendere possibile lo sviluppo e la diffusione di un web decentralizzato. 

 

L'interesse degli sviluppatori è molto forte e sicuramente stiamo facendo qualche passo in avanti, tuttavia i governi e grandi aziende tecnologiche non vedono di buon occhio questa transizione perché dovrebbero rinunciare al controllo dei dati che posseggono.

 

 

Potrebbe interessarti anche

 

 

 

Chi siamo

 

Siamo un'agenzia web con sede a Bologna, dal 1999 ci occupiamo di web e digital marketing, scopri tutti i servizi di www.davidenanni.com

RICHIEDI INFORMAZIONI
Compila il seguente modulo per richiedere informazioni sui nostri servizi oppure telefonicamente al n. 347 2433781
  Acconsento al trattamento dei miei dati personali come indicato nell'informativa privacy (leggi l'informativa)