Blog / Ottimizzare un e-commerce
Ottimizzare un e-commerce

Ottimizzare un e-commerce

Iniziamo dalla SEO: in linea di massima non differisce dall'ottimizzazione SEO che facciamo per un qualunque sito web, tuttavia ci sono alcune prerogative da considerare tipiche delle vendite online. Ottenere un buon posizionamento che incrementi il traffico e allo stesso tempo aumentare la fiducia dei clienti nel nostro brand sono oprazioni molto complesse che richiedono un professionista o una web agency con alle spalle anni di esperienza, non saranno certificazioni o titoli di studio a darvi garanzie di successo ma solo l'esperienza maturata sul campo e un buon portfolio con risultati tangibili a delineare il miglior professionista che potrà aiutarvi.

 

Se deciderete di intraprendere questa strada dovrete mettere in preventivo che servirà tempo e che i risultati arriveranno dopo mesi o addirittura anni, state alla larga da chi vi promette risultati importanti in tempi brevi. Anche il budget da investire in questa operazione dovrà essere abbastanza consistente, impossibile raggiungere dei risultati con budget troppo bassi, piuttosto meglio optare per altre strade come i social media o pubblicità pay per click che danno risultati in tempi brevi e possono essere calibrate sul budget a vostra disposizione.

 

 

Il settore di attività

 

La prima cosa da fare è studiare e analizzare il settore di attività.

Esistono diversi software e agenzie specializzate in questo ramo, è bene capire come i nostri competitor si muovono, quali canali usano per ricevere traffico e le keywords più utilizzate. È importante capire come si muove il mercato sia per restare al passo con la concorrenza sia per capire se ci sono delle nicchie 'inesplorate' da conquistare.

Le keywords sono fondamentali non solo per la SEO ma anche per le campagne pay per click, dedicare del tempo a questa operazione è fondamentale per la buona riuscita di qualsiasi strategia decideremo di intraprendere.

 

SEO per l'e-commerce

 

 

I contenuti

 

I contenuti dovranno essere originali. Dopo aver analizzato il mercato inizieremo a pensare ai contenuti da inserire nel nostro e-commerce, dobbiamo assolutamente evitare un errore purtroppo ancora molto diffuso, ovvero quello di copiare i testi da altri siti. Molti clienti ci dicono che per guadagnare tempo copieranno le descrizioni dei prodotti dai siti dell'azienda produttrice, oltre a non essere proprio legale li penalizzerà in modo molto forte nel posizionamento, l'algoritmo di Google è molto efficace nel rilevare contenuti duplicati e non solo, anche contenuti simlii, non originali.

 

C'è ancora la credenza che basti invertire qualche parola, cambiare un po' la grammatica per aggirare l'algoritmo ma non sanno quanto sia sofisticato e che è in grado di scovare contenuti simli senza alcuna difficoltà.

 

Inoltre occorre dare ai nostri visitatori tutte le informazioni necessarie, cercando di rispondere a tutte le domande che potrebbero volerci fare, questo può non solo aumentare il traffico ma anche invogliarli ad acquistare perché si renderanno conto che il nostro prodotto soddisfa la necessità che li ha spinti a fare una ricerca in rete.

 

Spesso è difficile redigere testi unici e interessanti, la soluzione migliore se non si ha il tempo o le conoscenze per farlo è rivolgeri a una web agency che abbia nel proprio organico la figura del copywriter, pargliamo di web agency perché in questo caso il/la copywriter avrà anche conoscenze SEO e non sarà solo bravo a scrivere ma potrà ottimizzare i contenuti per renderli appetibili ai motori di ricerca. Se desideri maggiori informazioni su questa tipologia di servzio contattaci.

 

 

Breadcrumbs

 

Le cosiddette 'briciole di pane' sono dei link che ci guidano nel percorso, se ad esempio entriamo nel catalogo prodotti, poi ci addentriamo nelle categorie e arriviamo al prodotto grazie alle breadcrumbs potremo tornare indietro a una qualunque delle categorie in cui siamo passati, questo ci consentirà di orientarci al meglio senza perdite di tempo.

 

 

Meta tags

 

I meta tags sono due tag (title e description) all'interno del codice HTML di ogni pagina, li possiamo compilare grazie al gestionale che governa l'e-commerce indipendentemente da quale applicativo stiamo usando, tutti consentono di modificarli a proprio piacimento. Questi due tag vengono letti da Google che li considererà per posizionare il sito web, negli e-commerce sono fondamentali quelli delle schede prodotto.

Come dobbiamo compilarli? Semplicemente mettendo nel title il nome del prodotto e nella description inseriremo una breve descrizione del prodotto stesso, ricordiamoci che questi due tag non saranno letti solo da Google ma compariranno nelle pagine dei risultati di ricerca, per cui dovremo scrivere qualcosa di interessante anche per gli utenti e che li invogli a cliccare per continuare a leggere.

 

 

Velocità

 

In un e-commerce questa parola vale per tutto: velocità di caricamento, velocità di acquisto, velocità di apprendimento.

Come per tutti i siti web anche gli e-commerce devono aprirsi in fretta per non far scappare i visitatori e per posizionarsi meglio su Google che valuta il tempo di apertura delle pagine come fattore di ranking.

L'acquisto si deve concludere con meno click possibili proponendo ai clienti un'interfaccia semplice e intuitiva.

Infine la lettura dei contenuti e quello che vogliamo trasmettere ai potenziali clienti dovrà essere semplice e veloce da leggere, senza diventare noiosi senza spaventare con trattati che nessuno leggerà mai.

 

 

Ottimizzare un e-commerce

 

 

Link building

 

Un e-commerce ben ottimizzato avrà molti link interni tra i prodotti e le categorie, la classica sezione 'prodotti correlati' all'interno di ogni scheda prodotto aiuterà tantissimo nelle vendite semplificando la vita al cliente che in un'unica pagina troverà diverse alternative o integrazioni al prodotto che lo interessa.

 

 

Facciamoci vedere

 

Adesso che abbiamo ottimizzato il nostro e-commerce servirà temmpo perché sia visibile nelle ricerche, come abbiamo detto mesi o addirittura anni, e comunque non è obbligatorio che dopo un lungo periodo saliamo tra i primi risultati, per cui dobbiamo procedere con altre strategie per tamponare il periodo di invisibilità.

 

La soluzione che garantisce i risultati migliori a nostro avviso resta sempre Google Ads, se si sviluppa una campagna professionale con alle spalle il giusto studio delle keywords e della concorrenza anche investendo budget non esagerati (ma comunque mai troppo piccoli) i risultati arriveranno e arriveranno anche in tempi brevissimi.

 

Un'altra strada da seguire sono i social media, anche qui occorre affidarsi a un bravo social media manager che vi sappia guidare al meglio in un mondo ormai ad altissima concorrenza, ma che se ben gestito darà i suoi frutti.

 

Se desideri maggiori informazioni sulle diverse soluzioni da attuare per rendere visibile il tuo e-commerce in tempi brevi contattaci.

 

 

Potrebbe interessarti anche

 

 

 

Chi siamo

 

Ci occupiamo di realizzazione siti web, comunicazione e web marketing per aziende e liberi professionisti, siamo una web agency con oltre vent'anni di esperienza e diversi progetti realizzati in numerosi settori merceologici, per visionare gli ultimi lavori realizzati visita il nostro portfolio.
Se desideri maggiori dettagli sui nostri servizi compila il modulo seguente oppure chiamaci al numero indicato.

RICHIEDI INFORMAZIONI
Compila il seguente modulo per richiedere informazioni sui nostri servizi oppure telefonicamente al n. 347 2433781
  Acconsento al trattamento dei miei dati personali come indicato nell'informativa privacy (leggi l'informativa)